Keynote 2014: iPhone 6, iPhone 6 Plus, Apple Watch, Apple Pay e iOs 8

  • Keynote 2014: iPhone 6, iPhone 6 Plus, Apple Watch, Apple Pay e iOs 8

    Keynote 2014: iPhone 6, iPhone 6 Plus, Apple Watch, Apple Pay e iOs 8

    Apple lancia una nuova rivoluzione sotto la guida dell'amministratore delegato, Tim Cook, cercando di ricatturare lo spirito 'innovativo' dell'era Steve Jobs.

    9 Settembre 2014, presentazione in diretta da Cupertino, evento di Apple Keynote per il lancio di Iphone 6, Iphone 6 plus, il sorprendente Apple Watch e il sistema operativo iOs 8 che accomuna questi prodotti tanto attesi. 

    Nuovo iPhone 6 e 6 Plus

    Dallo stesso palco Steve Jobs ha lanciato il Macintosh e "oggi abbiamo grandi prodotti da condividere con voi" - afferma Tim Cook. Un video di presentazione mostra le caratteristiche dei nuovi dispositivi ad altissima risoluzione con il Retina HD.
    Il display dei due nuovi modelli è molto più grande di 5S: l’iPhone 6 ha uno schermo da 4,7 pollici mentre quello del 6 Plus è da 5,5"

    lancio di Iphone 6, Iphone 6 plus e il sistema operativo iOs 8

    Nuova funzione “Reachability”,  permettere di utilizzare facilmente i nuovi iPhone con una sola mano quindi nonostante le grandi dimensioni del display non sarà alterata l'esperienza finale dei clienti in quanto l'interfaccia utente richiama quella di ipad Air. Il pulsante di accensione del telefono è stato spostato sul lato anziché in alto e i due modelli sono notevolmente più sottili: 6,9 mm iPhone 6 e 7,1 mm il 6 Plus mentre l'ultimo iPhone 5S è 7,6 mm di spessore.

    I principali miglioramenti sono il processore con il chip A8 , seconda generazione a 64 bit con 2 miliardi di transistor, il doppio rispetto al 5S e una CPU dek 25% piu’ veloce. Inoltre Apple promette risultati migliori del 50% sul fronte grafico

    Le caratteristiche e performance di iPhone 6 e 6 Plus

     Le caratteristiche e performance di iPhone 6 e 6 Plus

    Rispetto al primo iPhone, le performance grafiche sono aumentate di 84 volte. L’iPhone 6 ha una risoluzione di 1334 per 750 (720 HD) con una densità di 326 pixels per pollice. Il Plus invece ha una risoluzione di 1920 per 1080 (1080HD) pari a una densita’ di 401 pixels per pollice. Una caratteristica del nuovo iOS è quella di poter riorganizzare in orizzontale le schermate delle applicazioni: su questo fronte, Apple sottolinea la disponibilità di 1,3 milioni di app. L'iPhone 6 è inoltre del 50% più efficiente dal punto di vista energetico, così da migliorare uno dei punti deboli dello smartphone di Cupertino. Per quanto riguarda la fotocamera i nuovi iPhone 6 hanno un sensore da 8 megapixel completamente rinnovato con una apertura di f/2,2. Grazie al sistema Focus Pixels peraltro la messa a fuoco si preannuncia più precisa e veloce.

    Entro fine 2014 vendita in 115 paesi

    L’Italia non sarà uno dei primi paesi al mondo dove il nuovo iPhone 6 sarà disponibile: il lancio del nuovo smartphone è infatti previsto per il 19 settembre in nove paesi (Usa, Gb, Canada, Francia, Germania, Australia, Singapore, Hong Kong e Giappone). I primi ordini saranno accettati a partire da venerdì 12 (come da tradizione Apple). I prezzi negli Usa partiranno da 199 dollari per il 6 e da 299 dollari per il 6 Plus (con abbonamenti). In Italia probabilmente a dicembre.

    Apple lancia il sistema di pagamenti "Apple Pay"

    Apple lancia 'Apple Pay

    Apple Pay’, il nuovo sistema di pagamenti "made in Cupertino". A presentarlo è l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, parlando dal palco da dove viene trasmessa l’immagine di un portafoglio con contanti e carte di credito. ”La nostra intenzione è sostituirlo” afferma Cook. In contemporanea con il lancio dei nuovi iPhone 6 Apple ha presentato il sistema Pay, una sorta di portafoglio digitale che si integra con il Passbook e permetterà di effettuare pagamenti grazie alla tecnologia NFC. In pratica, basterà appoggiare il cellulare su un terminale posto in un negozio per autorizzare la transazione.

    Apple lancia 'Apple Pay

    Molta attenzione sul fronte della sicurezza, dal momento che i dati della carta di credito non sono custoditi nello smartphone. Apple inoltre non conserverà alcun dato circa le transazioni (anche quelle online). La casa della Mela ha già stipulato accordi con i principali operatori del settore, inclusi Visa, MasterCard e American Express, oltre a istituti come CitiGroup e, Barclays e Bank of America. Il sistema di pagamenti Pay è compatibile con iPhone 5, 5c, 5s, 6, 6 Plus e Apple Watch.

    One more thing: Apple Watch

     Apple Watch

    Apple Watch è ”nuovo capitolo della storia di Apple” - afferma Tim Cook. ”E’ il dispositivo più personale che abbiamo mai creato”, aggiunge, precisando che e’ estremamente personalizzabile e preciso. Il look è quello di un orologio tradizionale, con una rotellina sul fianco la Digital Crown, utilizzabile ovviamente non per la ricarica o per la regolazione delle lancette ma per muoversi fra le schermate del display o per ingrandire le immagini. “Non abbiamo semplicemente messo un cinturino all’iPhone”, spiega Cook. Si ricarica wireless, ha dei sensori sul retro, il display è touch ma rileva anche la forza di pressione. Sarà disponibile con sei differenti cinturini tra cui alcuni in plastica e pelle e acciaio. C’è anche un Apple Watch più piccolo e un’edizione a 18 carati.
    Il “tasto destro” del Watch si chiama Force Touch, è il comando con cui personalizzare il dispositivo. Watch è aperto a app di terze parti, gli sviluppatori possono estendere le loro notifiche con il Watch Kit. “E’ pazzesco quello che potete fare con il vostro polso,” dichiara Cook. “Apple Watch vi aiuta a stare in salute, con le app Fitness e Workout”.

    Comunicazione, fitness e tempo, ecco i tre parametri che riassumono l’Apple Watch

     Apple Watch

    Fra le molte funzioni disponibili, inclusa quella di rispondere via voce a email e sms con il sistema Siri, c’è anche il sensore di battito cardicaco grazie a led a infrarossi. Ma l’orologio della Mela grazie alle Maps permetterà anche la navigazione satellitare mandando segnalazioni attraverso vibrazioni sul polso. Inoltre il nuovo dispositivo permetterà di effettuare il check-in con alcune compagnie aeree oppure di sbloccare le porte delle stanze in alcune catene alberghiere. Sul fronte domestico, infine, sara’ possibile utilizzare l’orologio della Mela per regolare il riscaldamento. Watch usa un magnete per la carica induttiva, funziona con iPhone 6, 6 Plus, iPhone 5, 5C e 5S,  costerà 349 dollari, prezzo base, e sarà disponibile a partire dal 2015.

     ingresso degli U2 sul palco del Flint Center di Cupertino,

    L’evento si chiude con l’ingresso degli U2 sul palco del Flint Center di Cupertino, una degna conclusione per lo straordinario evento in cui sono stati presentati iPhone 6, iPhone 6 Plus e il nuovo Apple Watch. Il brano eseguito dal gruppo è il loro primo singolo da “Songs of Innocence”, il nuovo album pubblicato che sarà già disponibile precaricato nei nuovi iPhone. Bono, a conclusione della performance sul palco, dichiara che “questo è l’album più personale degli U2″. “Songs of innocence” è disponibile gratuitamente nella libreria iTunes di 500 milioni di utenti Apple: “E’ il più grande lancio mai fatto per un album,” dichiara Tim Cook.

    Iscriviti subito alla newsletter Ribo