Come gestire gli ordini nella Pubblica Amministrazione: Peppol per il NSO

  • Come gestire gli ordini nella Pubblica Amministrazione: Peppol per il NSO

    Come gestire gli ordini nella Pubblica Amministrazione: Peppol per il NSO

    Da Febbraio 2020 le aziende della Pubblica Amministrazione, in particolare del Servizio Sanitario Nazionale, e i loro fornitori hanno l’obbligo di gestire gli ordini esclusivamente in via telematica. Per questo scopo è indispensabile conoscere Peppol per il NSO (Nodo Smistamento Ordini).

    Ma procediamo per gradi…

    Cos’è il Nodo Smistamento Ordini?

    Il Nodo Smistamento Ordini (NSO) è un sistema digitale di trasmissione dei documenti, gestito dal Dipartimento della Ragioneria di Stato del Ministero dell’economia e delle finanze e integrato con la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici e con lo SDI – Sistema di interscambio, vale a dire lo strumento per la trasmissione delle fatture elettroniche.

    Nella pratica il NSO viene utilizzato per lo scambio di documenti digitali contenenti gli ordini e la loro esecuzione, tra aziende pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale e i loro fornitori. Il NSO in parole povere è come se fosse un postino virtuale, che smista e, dopo attente verifiche, consegna il documento al corretto destinatario.

    In particolare vengono gestiti 4 tipi di ordine, ovvero 4 tipi di documento:

    • l’ordine, emesso dall’azienda pubblica del Servizio Sanitario Nazionale verso il fornitore,
    • L’ordine pre-concordato, cioè quello dal fornitore verso la pubblica amministrazione,
    • La risposta, ovvero il documento che permette alla PA di confermare, declinare o modificare l’ordine,
    • L’ordine di riscontro, che consente di confermare, rifiutare o sostituire risposte con modifiche o ordini concordati, da parte della PA.

    Peppol per il NSO

    Peppol è l’infrastruttura ufficiale per la trasmissione di ordini digitali al NSO.

    Non si tratta solamente di un semplice canale di comunicazione ma, per le aziende che lavorano con la PA, è uno strumento indispensabile per la standardizzazione e l’internazionalizzazione della gestione documentale, che consente una totale semplificazione delle procedure. Ciò è possibile solo se si dispone di una soluzione integrata che automatizzi la gestione dei documenti in UBL XML, il formato per Peppol.

    La nostra soluzione

    Il nostro software gestionale Arca, sempre al passo con gli ultimi aggiornamenti, dispone di un modulo chiamato “Peppol Ordini e DDT elettronici”, atto a questo scopo.

    Grazie a questo modulo Arca potrà interfacciarsi con il NSO e

    • Ricevere in automatico gli ordini (sia semplici che “con risposta”),
    • Importare gli ordini nel ciclo documentale,
    • Trasformare gli ordini in “Documenti Di Trasporto” o fatture.

    Inoltre, attraverso i portale web di Arca è possibile:

    • Consultare gli ordini,
    • Elaborare la risposta agli ordini di tipo “con risposta”,
    • Elaborare eventuali ordini di tipo “pre-concordato” e ottenere il riscontro.

    Vuoi saperne di più? Contattaci!

    Iscriviti subito alla newsletter Ribo